Categorie
news

Settimana della dislessia 2019

Anche quest’anno, il CRC aderisce alla Settimana Nazionale della Dislessia – in concomitanza con European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA) – con una serie di iniziative organizzate presso il Centro.

Quest’anno, il tema della Settimana sarà “Diversi e Uguali: promuoviamo l’equità” con l’intenzione di sottolineare quanto preziosa sia l’unicità di ogni individuo e quanto il concetto di equità debba sempre più andare a sostituire quello di uguaglianza. Ognuno è diverso e ognuno, per raggiungere un traguardo, ha bisogno di tempi e mezzi differenti. Diversità è ricchezza.

Il Polo Apprendimento del CRC, nella settimana che va dal 5 al 13 ottobre, organizza diverse iniziative, destinate a ragazzi, genitori e insegnanti, a supporto della diffusione di una corretta conoscenza della Dislessia.

Per conoscere la nostra proposta, scarica qui il volantino della Settimana!

Categorie
news

Settimana Nazionale della Dislessia 2018

Dal 1° al 7 ottobre 2018, avrà luogo la terza edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, organizzata, a livello internazionale, in concomitanza con la European Dyslexia Awarness Week.

Il Polo Apprendimento del CRC Balbuzie, in vista di tale ricorrenza, ha organizzato per bambini, genitori ed insegnanti iniziative volte a sensibilizzare e informare circa i disturbi specifici dell’apprendimento, che, solo in Italia, colpiscono ormai più di 2 milioni di persone.

Nella pianificazione dell’offerta per la settimana nazionale della dislessia, il CRC si è avvalso della collaborazione delle delle Edizioni Centro Studi Erickson e della casa editrice Biancoenero Edizioni, che, per l’occasione, esporranno libri e materiali ad un prezzo scontato rispettivamente del 25% e 30%.

Nel corso della settimana, i nostri specialisti saranno a disposizione nella chat della nostra pagina FB, @crcbalbuzieroma, dalle 8:00 alle 13:00, per rispondere alle vostre domande. Inoltre, nelle giornate di martedì 2 ottobre e di giovedì 3 ottobre, avranno luogo le seguenti attività:

  • Seminario teorico-pratico rivolto a genitori e insegnanti “Cosa intendiamo quando parliamo di dislessia. Strategie e strumenti per vincere tutti e vincere insieme”, a cura della dott.ssa Valentina Belli.
  • Openday del nostro Doposcuola, in cui un massimo di 10 bambini (11-14 anni), sotto la supervisione dei nostri specialisti, avranno modo di sperimentarsi nell’utilizzo degli strumenti compensativi, per lo svolgimento dei loro compiti per casa. A cura delle dott.sse Manuela Calanca e Maria Pia Ciancaglioni.
  • Openday della nostra Redazione Ragazzi, in cui un massimo di 15 bambini (7-10 anni), avranno modo di correggere insieme ai nostri specialisti e ad un rappresentante della casa editrice Biancoenero Edizioni, le bozze del libro “008, missione vacanze” dell’autore Daniele Movarelli. A cura della Biancoenero Edizioni e della dott.sse Eleonora Pasqua e Manuela Calanca.

Per ulteriori info riguardo la settimana e per scoprire gli orari delle attività, cliccate qui.

Categorie
news Senza categoria

Agevolazioni per ragazzi con DSA

Dal 6 aprile 2018, grazie al provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, sono state definite le condizioni per permettere ai ragazzi con Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) di beneficiare di una detrazione del 19% dell’IRPEF sull’acquisto di strumenti didattici o sussidi tecnici e informatici utili a facilitare gli studi.

Beneficiari dell’agevolazione

I soggetti che possono fruire di tale bonus sono:

  • Ragazzi con DSA, che procedono, dal 1° gennaio 2018, con l’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado;
  • genitori di ragazzi con DSA;
  • familiari a cui è riconosciuta una detrazione per carichi di famiglia.

Istruzioni operative per portare in detrazione le spese

Per consentire al soggetto beneficiario di usufruire del bonus, devono essere rispettate alcune condizioni:

  • Il predetto soggetto deve possedere un certificato rilasciato dal Servizio Sanitario Nazionale (o da specialisti o da strutture accreditate), che attesti la diagnosi di DSA (per sé o per il proprio familiare);
  • Le spese devono essere documentate con fattura o con scontrino fiscale “parlante”;
  • Deve risultare da certificazione, o da prescrizione autorizzativa rilasciata da un medico, il collegamento funzionale tra l’acquisto e la tipologia di disturbo dell’apprendimento che è stato diagnosticato.

Acquisti che consentono di beneficiare dell’agevolazione

A partire dall’anno d’imposta 2018, i soggetti affetti da DSA hanno diritto alla detrazione del 19% sulle spese sostenute:

  • per l’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici (legge 170/2010) necessari all’apprendimento;
  • per l’uso di strumenti compensativi che favoriscano la comunicazione verbale e che assicurino ritmi graduali di apprendimento delle lingue straniere.

Sono detraibili le spese per l’acquisto di tutti gli strumenti didattici e tecnologici che sostituiscono o facilitano la prestazione richiesta nell’abilità deficitaria. Un’elencazione esemplificativa, ma non tassativa, si trova nelle linee guida allegate al decreto del Miur 5669/2011:

Sintesi vocale, registratore, programmi di video scrittura con correttore ortografico, calcolatrice, altri strumenti quali tabelle, formulari, mappe concettuali, etc.

Si considerano sussidi tecnici e informatici le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, quali, ad esempio, i computer necessari per i programmi di videoscrittura, appositamente fabbricati o di comune reperibilità, preposti a facilitare la comunicazione interpersonale, l’elaborazione scritta o grafica, l’accesso all’informazione e alla cultura.

 

Categorie
news

Il trattamento della lettura tramite l’utilizzo della piattaforma RIDInet

Il prossimo 17 e 18 Novembre, il CRC sarà lieto di ospitare il Prof. Pierluigi Zoccolotti, il Dott. Andrea Frascari e la Dott.ssa Alessandra Luci di Anastasis, che insieme alle Dott.sse Manuela Calanca ed Eleonora Pasqua del Polo Apprendimento del Centro, terranno il corso ECM “Il trattamento sublessicale e lessicale della lettura tramite l’utilizzo della piattaforma RIDInet”.

Il corso si prefigge, attraverso lezioni teorico-pratiche, di illustrare le potenzialità di RIDInet nell’elaborazione di un piano terapeutico costruito sulle caratteristiche e necessita nel paziente, un piano terapeutico customizzato, in sostanza.

Nello specifico, nella due giorni, saranno prese in analisi le applicazioni (APP) utili al trattamento riabilitativo lessicale e sublessicale della lettura:

  • Reading Trainer 2;
  • Sillabe;
  • Rapwords Tachistoscopio.

Il Corso oltre a garantire ai partecipanti un attestato di partecipazione e tre mesi di abbonamento gratuito alla piattaforma RIDInet, è abilitato al rilascio di 14 crediti ECM.

 

Per saperne di più sul corso, scarica la brochure del Corso.

Per saperne di più su RIDInet › https://goo.gl/yDBXXv

Per saperne di più sulle APP › https://goo.gl/p27i9x

 

Categorie
news

Le iniziative del CRC per la Settimana Nazionale della Dislessia

Quella che inizia con oggi è la Settimana Nazionale della Dislessia, che l’AID indice, quest’anno nella sua seconda edizione, con l’intento di promuovere, mettere in luce, invece che le difficoltà di bambini e i ragazzi con DSA, le loro innumerevoli potenzialità. A tal fine mira, infatti, il un nuovo modo di sciogliere l’acronimo DSA, che non è più Disturbi Specifici dell’Apprendimento, bensì Diverse Strategie di Apprendimento.

Il CRC, accoglie, con la sua Divisione Apprendimento, l’iniziativa proposta dall’AID, mettendo a disposizione delle famiglie uno sportello informativo, che tutti i giorni, dal martedì 3 al venerdì 6, dalle 13 alle 14, mediante personale specializzato, risponderà telefonicamente a domande e richieste di informazioni.

Il sabato 7, invece, sarà organizzato, presso il Centro, uno spazio dedicato, in cui i nostri professionisti, a disposizione dalle 11:00 alle 13:00, saranno lieti di accogliere le famiglie e poter fornire loro chiarimenti e materiale informativo.

Per la giornata di sabato è consigliabile una prenotazione telefonica.

Per lo sportello informativo e le prenotazioni per la giornata di Sabato potrete far riferimento al numero di telefono del Centro: 06 59.10.595.