Redazione ragazzi

Redazione ragazzi

COSA E’.
COME FUNZIONA.

Il progetto prevede la realizzazione di una vera e propria redazione, composta da bambini e ragazzi con dislessia, che si sperimentano nella correzione e approvazione di bozze di libri in via di pubblicazione, realizzati secondo i criteri dell’Alta Leggibilità – che utilizzano, dunque, precise caratteristiche linguistiche e tipografiche al fine di rendere più facile la lettura per tutti, ed in particolare per i lettori dislessici.

I ragazzi si impegnano nella lettura dei testi e, con spirito critico e costruttivo, esprimono il loro parere in merito alla necessità di modificarne alcune caratteristiche, al fine di favorirne la maggiore accessibilità.

Il lavoro di redazione prevede diverse fasi e termina con un incontro di redazione con la casa editrice. Le correzioni approvate vengono inserite nel testo definitivo, in seguito pubblicato con i nomi dei giovani redattori: segno tangibile e riconoscimento dell’efficacia del lavoro svolto.

A COSA SERVE.

Il progetto Redazione ragazzi, realizzato in collaborazione con la Biancoenero Edizioni, casa editrice specializzata in narrativa ad Alta Leggibilità, nasce con l’intento di promuovere il piacere della lettura in bambini e ragazzi per i quali la decodifica di un testo scritto rappresenta un reale ostacolo.

Il progetto affonda le sue radici in un’idea più ampia di presa in carico della persona con Disturbo dell’Apprendimento e si pone come obiettivo quello di sostenere la crescita individuale, attraverso l’integrazione di progetti riabilitativi con progetti educativi di più ampio respiro.

Un lavoro complesso e stimolante che coniuga diversi aspetti: meta analisi sui testi, riflessione su comprensibilità dei contenuti ed eterogeneità di stili comunicativi, arricchimento del lessico.

Il tutto vissuto all’interno di una esperienza di apprendimento significativo, volto a stimolare un accesso alla conoscenza attivo, intenzionale, dialogico e collaborativo.

Il progetto è di particolare interesse per la collaborazione innovativa tra editoria e clinica e per il coinvolgimento diretto e attivo dei bambini e dei ragazzi.