Cinema Liberi Tutti

 

L’iniziativa Cinema Liberi Tutti, nata nei primi mesi del 2017 dalla partnership tra il CRC Balbuzie e il Circuito Cinema, consiste in una serie di proiezioni, attentamente selezionate, contraddistinte da specifici accorgimenti, come l’utilizzo di mezze luci e di un volume leggermente più basso, e da piccole libertà, come quelle accordate ai bambini di muoversi in sala e di portare da casa il cibo che più preferiscono.

Queste, le norme del Friendly Autism Screening, che, seppur poche e semplici, consentono, anche ai bambini con problemi sensoriali, di fruire del cinema, un cinema virtuoso, che vada loro incontro, semplicemente adattando le sue vesti alle esigenze di chi ha delle necessità in più.

A tal proposito, ci piace parlare di Cinequità, per cui tutti possono arrivare allo stesso traguardo, ma ognuno utilizzando e mettendo a frutto i mezzi di cui è provvisto.

In quest’ottica agisce il progetto Cinema Liberi tutti, che gioca sulla doppia valenza del termine “liberi”: aggettivo di tutti, in ricordo delle libertà consentite dal Friendly Autism Screening e di quelle che si dovrebbero raggiungere, una volta liberatisi dai pregiudizi per cui esista qualcosa che si possa o non si possa fare, per cui esista qualcuno che possa e qualcun altro che non possa partecipare a determinate attività; ma anche liberi come predicato, congiuntivo esortativo che elevi il cinema a strumento di comprensione, inclusione ed integrazione della disabilità.

L’iniziativa consta di una programmazione che vedrà, nel 22 maggio, la sua giornata inaugurale e che si affermerà, con cadenza mensile, dal mese di settembre.

Per la prima giornata, è stato scelto il film “Heidi”; la sala messa a disposizione dal Circuito Cinema si trova presso il Cinema Fiamma, in Via L. Bissolati, 43 ed è totalmente in piano, vista la possibilità dei bambini di muoversi anche nel corso della proiezione.

L’evento inaugurale, preceduto da un saluto introduttivo delle Istituzioni, avrà inizio alle 15.30 e sarà gentilmente offerto dal neonato e virtuoso sodalizio tra le due realtà. Riabilitativa e cinematografica.

Vi aspettiamo numerosi, perché se puoi sognarlo, puoi farlo, basta crederci.

Back to Top