riabilitazione a distanza

Cos’è e come funziona
Il servizio di Riabilitazione a Distanza è un programma innovativo che permette ai ragazzi con disturbo di apprendimento e alle loro famiglie di svolgere da casa il training sulle competenze deficitarie, con la supervisione costante di un terapista. Il programma si avvale di una specifica piattaforma accessibile attraverso un pc o tablet connessi ad Internet.
Nella piattaforma sono disponibili diverse applicazioni per lavorare sulla letto-scrittura e su alcune competenze dell’area logico-matematica.
L’utilizzo di questo strumento prevede una presa in carico globale della persona, in modo che il clinico possa scegliere le applicazioni più utili da attivare e la modalità di utilizzo.
Vi sono diverse possibilità:
• terapia integrata: la persona con disturbi di apprendimento frequenta le sedute ambulatoriali con frequenza mono o bi-settimanale ed utilizza la piattaforma nei restanti giorni della settimana
• terapia esclusivamente a distanza: utilizzata in caso di disturbi di lieve entità, con compromissione di una sola area degli apprendimenti
• terapia di mantenimento: utilizzata alla fine del ciclo di terapia, nei casi in cui si renda necessario un accompagnamento per stabilizzare i risultati ottenuti.

A cosa serve
Il programma, servendosi della piattaforma accessibile via Internet, consente di aumentare la frequenza della stimolazione e di accrescere l’efficacia del percorso riabilitativo.
L’utilizzo di applicazioni progettate secondo standard scientifici rigorosi garantisce miglioramenti misurabili; inoltre la grafica piacevole e colorata dei software, la presenza di contesti narrativi e di feedback audio che premiano l’impegno, rappresentano un incentivo motivazionale.
Nei casi di disturbo lieve, permette un intervento vantaggioso con bambini/ragazzi che non hanno la possibilità di seguire regolarmente la terapia.

Referente: Dott.ssa Martina Massini m.massini@crc-balbuzie.it

Back to Top